Comunità intelligenti

Sostenere progetti e ricerche nell'area "scienze umane e sociali

Rilanciare e sostenere progetti, studi e ricerche anche in ambito umanistico (politico, sociale, culturale) - area scienze umane e sociali - che coinvolgano principalmente giovani ricercatori e studiosi. Anche e soprattutto con tali "strumenti" si contrasta il rischio di un'innovazione tecnologica senza cultura – la cultura è agente di cittadinanza e democratizzazione, oltre che fattore strategico di rilancio dell’economia e deve supportare un cambiamento che è soprattutto culturale, di civiltà (cittadinanza e inclusione). Il cuore dell'innovazione digitale devono essere le persone, i cittadini.

 

L'innovazione tecnologica deve abilitare la cooperazione e non soltanto il controllo e la sorveglianza

 

Rinvio ad un mio contributo sul sito di Stati Generali dell'Innovazione:

 

http://www.statigeneralinnovazione.it/online/la-cultura-motore-del-cambiamento-e-agente-di-cittadinanza-limportanza-di-una-visione-sistemica/

Tags

Voting

9 votes
9 up votes
0 down votes
Ideate
Idea No. 56